Chi comanda nel MoVimento 5 Stelle?

6 03 2013

Federico-PistonoNon è il reddito di cittadinanza, non è la rinuncia alle grandi opere, e non è neppure l’addio all’euro la prima tra le promesse fatte da Beppe Grillo in campagna elettorale che i militanti del MoVimento 5 Stelle vorrebbero veder realizzata. È la democrazia liquida quello che vogliono davvero. Ma tra tante promesse, annunci, posticipazioni, l’agognata piattaforma online per discutere insieme i programmi, i contenuti e le posizioni del M5S ancora non c’è. In compenso c’è chi è stufo di aspettare, e con un video-appello sul web prova ad afferrare per la zazzera il leader genovese.

Lui è Federico Pistono, 27enne biellese con una laurea in informatica conseguita all’Università di Verona, startupper cosmopolita e attivista del M5S «già da prima che il movimento esistesse». Per questo ci tiene a precisare subito che il video pubblicato su YouTube venerdì scorso non è uno dei tanti attacchi gratuiti mossi dall’esterno alla compagine grillina. «La mia – dice Pistono al telefono con Linkiesta – non è una critica fine a se stessa, anzi. Il MoVimento 5 Stelle ha fatto cose che gli altri partiti si sognano. Parlavamo di tagliare stipendi e privilegi della politica, e l’abbiamo fatto. Parlavamo di primarie online, e le abbiamo fatte. Parlavamo di dialogo diretto con i cittadini, e quel dialogo, almeno a livello locale, funziona benissimo».

 

LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: