Collegno, “Aggressione e stupro alla stazione Fermi”, ma le due ragazze poi ritrattano

26 03 2009

1238169866124

Hanno inventato tutto: le aggressioni, lo stupro, le descrizioni dei fantomatici orchi. Tanti dettagli, molte contraddizioni, nessuna verità. Una, dicono gli investigatori, lo ha fatto per coprire le sue “marachelle” di adolescente. L’altra perché aveva creduto alla sua storia e pensava che, rincarando la dose, i carabinieri avrebbero fatto più in fretta a scoprire gli stupratori. Alla fine però le due studentesse sedicenni di Collegno che avevano raccontato agli uomini dell’Arma di essere state aggredite all’uscita del capolinea della metro hanno dovuto cedere alle domande incalzanti degli investigatori, ai quali quelle storie così stentate e dai particolari così contraddittori erano parse sin da subito molto, molto strane. Così, ieri pomeriggio, tutto il castello di bugie è crollato sotto il peso dell’evidenza. Il procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli, ha definito il caso una sorta di “sindrome della Caffarella”, «…che ha rischiato di creare un pericoloso allarme sociale». Oltre allo shock scatenato in una attonita Collegno, infatti, la bugia delle due ragazzine aveva scatenato la rabbia dei loro amichetti, che si stavano organizzando per compiere raid punitivi contro i presunti responsabili di uno stupro mai avvenuto. Secondo Caselli la vicenda non è stata altro che «un maldestro tentativo di interpretare la realtà» ed ha poi aggiunto: «Ci tenevamo a chiarire subito questa vicenda, perché rischiava di diventare, senza esserlo, una sorta di Caffarella-bis. Il tempestivo intervento dei carabinieri, che con le loro indagini hanno svelato l’infondatezza delle due denunce, ha evitato il diffondersi di notizie totalmente sganciate dalla realtà»… (segue)

Luca Pautasso

da Luna Nuova

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: