Liberati gli ostaggi: salvo il turista di Alpignano

30 09 2008

12221873164541

ALPIGNANO – «E’ finita». Lo dice con il sorriso sulle labbra Andrea Barrera, figlio di Michele, l’ottico in pensione rapito venerdì 19 settembre in Egitto insieme ad altri quattro torinesi. Andrea Berrera ieri è rimasto barricato, in attesa di maggiori dettagli sul rimpatrio, nella sua casa di Frossasco, paese nel quale si è trasferito dopo il matrimonio con Micaela. «Tutto si è finalmente risolto nel migliore dei modi, anche se non sappiamo con precisione quello che è accaduto», dice. I familiari sono stati avvertiti quando gli ormai ex sequestrati si trovano già nelle mani dell’esercito egiziano, che li ha quindi sottoposti ad accertamenti clinici prima di rimandarli in Italia. Nella notte l’arrivo all’aeroporto di Caselle e l’abbraccio con i familiari. Una grande gioia soprattutto dopo le cupe notizie susseguitesi negli ultimi giorni. Nelle prossime ore saranno diffusi i dettagli della liberazione degli 11 ostaggi, tra cui i cinque torinesi: le autorità negano che sia stato pagato un riscatto ma non viene nemmeno confermata l’ipotesi di un blitz… (segue)

Luca Pautasso

da Luna Nuova

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: